La placchetta interruttore e la placca campanello sono davvero così importanti?

gra rivadossi - produttori maniglie

Prima di capire a tutti gli effetti come scegliere la placchetta interruttore e la placca campanello perfette, è necessario intendere esattamente che cosa sono: si tratta di mascherine che ricoprono i cavi elettrici e circondano gli interruttori. Si utilizzano davvero ovunque: in casa, in ufficio, nelle strutture ricettive o nei locali, è infatti un elemento spesso trascurato ma che ha una funzione davvero importante.

Placchetta interruttore: questione di dettagli

La placchetta interruttore non è quindi tra le prime cose che vengono in mente durante l’arredamento di un ambiente privato o pubblico, ma è certamente un elemento fondamentale in tutte le stanze. La placca del campanello è ancora più importante perché essendo all’esterno funziona quasi da biglietto da visita, se si tratta di un ufficio o di un locale.

Ci sono diversi fattori che influenzano la scelta degli interruttori come l’esigenza estetica o quella pratica e funzionale. La prima cosa da fare per scegliere la placchetta interruttore perfetta è capire se la forma è adatta al tipo di interruttori presenti in casa o in ufficio.

Anche nel caso voleste regalare un nuovo look al vostro ambiente casalingo o lavorativo, le placchette interruttore sono dei piccoli elementi che però possono fare una grande differenza estetica con il minimo sforzo.

Esistono davvero tanti tipi di placchetta interruttore e placca campanello, ma se si ricerca uno stile elegante, raffinato, ma comunque contemporaneo e non troppo prezioso, l’ideale sono le placche in ottone disponibili in tante versioni e misure diverse nel catalogo GRA Rivadossi.

Non solo diversi materiali: esistono placche di tutte le misure, ma in generale sono quasi sempre compatibili con le prese elettriche in modo da poterle adattare senza particolari problemi. In ogni caso consigliamo sempre di contattare il nostro servizio clienti, che saprà certamente consigliarvi una placchetta interruttore di vostro gusto e compatibile con il vostro impianto.

Il gusto personale è importante

Come elemento e componente d’arredo all’interno dell’ambiente, le placchette interruttore possono essere scelte o in continuità con lo stile degli interni, prediligendo un ambiente coordinato, oppure si possono scegliere in contrasto con l’arredamento generale, per creare un effetto particolare.

Ovviamente questo discorso non vale se l’ambiente per esempio è arredato con uno stile classico: in questo caso è davvero sconsigliata l’applicazione di placche in plastica o comunque dal carattere moderno. L’ideale per un ambiente dal gusto classico è la placca “Prisma” presente in catalogo GRA Rivadossi: si tratta di una placchetta interruttore in ottone dal gusto classico che grazie alla sua forma squadrata ricorda un diamante. È in grado di impreziosire tutti gli ambienti con il suo stile unico e raffinato.

Se invece l’arredamento è più moderno o comunque contemporaneo, l’abbinamento è molto più semplice perché essendo uno stile più essenziale e meno ricco di dettagli, riesce a reggere anche alcune caratteristiche diverse provenienti anche da gusti più classici rispetto al moderno. Se invece si preferisce uno stile coerente, la placchetta interruttore perfetta per un arredamento moderno è “Nadia”, presente nel catalogo GRA Rivadossi. È una placca molto semplice che rispecchia appieno lo stile contemporaneo e si adatta molto bene in un ambiente moderno.

 La placca campanello

Anche il campanello è una componente da non sottovalutare perché rappresenta il biglietto da visita per un ufficio, per un locale, ma anche la prima interazione con una casa.

Effettivamente, una casa ben curata e di stile si può riconoscere da sottili dettagli e particolari e, spesso, non si dedica la giusta attenzione nella scelta iniziale di tutti quegli accessori che potrebbero fare la differenza.

Infatti, chi crede che la placca campanello e la placchetta interruttore debbano essere unicamente funzionali ed utili si sbaglia: nulla vieta che possano essere anche esteticamente belli e raffinati.

Non a caso, se il campanello di un’abitazione è scelto con gusto, l’ospite che entra per la prima volta rimane fin da subito piacevolmente colpito, percependo all’istante un’atmosfera di maggior garbo ed eleganza.

Come già anticipato, ne esistono di svariate tipologie: ci si può orientare su modelli più essenziali o basici, del tutto funzionali, oppure optare per elementi decorativi pieni di fascino.

L’importante è che i pulsanti campanello da esterno siano adatti al tipo di entrata.

Ad esempio, la placca per campanello Xbe Tre, moderna e senza particolari ornamenti, unicamente in ottone, risulta assolutamente indicata sia per un ingresso in stile classico a cui si vuole dare un tocco di modernità, sia per la tipica entrata di una casa all’avanguardia.

Ma di che tipo di materiale si tratta? In generale, l’ottone è una lega formata da rame e zinco. Questo materiale, trattato da GRA Rivadossi in modo tale da resistere perfettamente alle intemperie, può essere adottato nelle circostanze più disparate.

Tradizionalmente, si considerano articoli decisamente più elaborati tutti i campanelli in ottone antico o lucido; in aggiunta, le pulsantiere in ottone lucido dorato sono ottime anche sul moderno.

Alcuni esempi

Se per esempio possedete uno studio legale, lo stile dell’arredamento sarà più classico e leggermente meno moderno. In questo caso la soluzione ideale per il campanello è la placca Xbe Due, poiché più elegante e morbida nelle curve.

Al contrario, all’esterno di un’ipotetica agenzia immobiliare, potrebbe rivelarsi più opportuna la placca per campanello Xbe Uno, con finiture in ottone lucido verniciato, cromato lucido o satinato, più semplice e spigolosa nelle linee.

Rispondendo quindi alla domanda iniziale: sì, le placchette interruttori e la placca campanello sono molto importanti per dare un tocco di classe in più ad un ambiente, in modo semplice e veloce: prestare la giusta attenzione ai dettagli può fare davvero la differenza.